Massimo Cacciari ad Alessandria

Nel corso di un incontro tenutosi ad Alessandria nei primi giorni di febbraio 2017, il filosofo professor Massimo Cacciari ha tenuto una piccola lezione sul tema della Democrazia.

La Democrazia è in crisi. La Democrazia rappresentativa è in crisi.Lo è in Italia, in Europa, nel mondo occidentale dove questa, in qualche modo, si è imposta come sistema dando luogo a differenti ma simili forme di rappresentanza e di governo.

Categoria: 

Sul diritto alla cittadinanza occorre fare presto!

 La legge sulla cittadinanza dei bambini nati in Italia e che studiano in Italia, quella dello ‘ius soli temperato’ e della introduzione dello ‘ius culturae’, che ratifica e da’ diritti a una prima generazione di ‘nuovi piccoli italiani’, deve essere un altro pilastro di questo 2016 dei diritti civili.Dopo l'approvazione della legge Cirinnà oggi è giunto il momento di procedere e di riconoscere uno stato di fatto ormai maturo!

Ha fatto bene la presidente della Camera, Laura Boldrini, a ricordarne l’urgenza, dopo lo straordinario lavoro fatto alla Camera, almeno per la parte riguardanti i minori”.

Lo ha dichiarato in una nota il presidente della Commissione Affari Sociali, Mario Marazziti (Democrazia Solidale-CD) e primo firmatario e sostenitore gia’ del piu’ antico dei disegni di legge in materia di cittadinanza, quello del 2004.

Categoria: 

Perché l'ospedale unico a Cambiano

Come cittadino di Trofarello aderisco al movimento di opinione nato qualche settimana fa, ad opera di Mario Cassardo, allo scopo di coinvolgere le istituzioni locali, i mass media, le popolazioni dei comuni tra Cambiano, Trofarello, Pecetto, Santena, Chieri e comuni limitrofi per chiedere alla Regione Piemonte di individuare l'area al confine tra Cambiano e Trofarello quale destinazione del futuro ospedale dell'ASL 5. La localizzazione individuata è baricentrica sia dal punto di vista geografico sia dal punto di vista demografico. Tra Nichelino e il margine estremo della provincia di Torino al confine delle province di Asti e Cuneo, quest'area è in grado di essere facilmente raggiungibile (treno, autostrada, tangenziale).

Categoria: 

Son passati 13 anni...

Da una intervista a Repubblica...La vittoria di Cavaletto Sulle mappe Arpa c' è la prova della truffa

Estrae una mappa con il timbro «Arpa» e la mostra orgoglioso come un trofeo. Su quella carta c' è la prova della truffa di Agostino Tocci, il concessionario di Moncalieri che denunciò danni alluvionali inesistenti. La prova che aveva ragione lui, Marco Cavaletto, l' uomo che ha combattuto contro Matteo Brigandì fino a far esplodere lo scandalo che ha portato all' arresto dell' assessore. «Ma ci crede se le dico che quel giorno non è stato un bel giorno per me? Da questa storia abbiamo finito per perderci tutti. Perché la pubblica amministrazione ha subito un colpo di immagine che sarà difficile far dimenticare»

Categoria: 

Un questionario per una Amministrazione condivisa

Nella fase della redazione del programma abbiamo ritenuto opportuno redigere un questionario per conoscere le opinioni dei cittadini e per venire a conoscenza delle preferenze degli stessi  in ordine alle scelte che una amministrazione attenta intende operare.

Tutti i cittadini sono stati invitati a redigere il questionario (che veniva distribuito in allegato con LA CITTA' di Trofarello. Per chi ne ha la possibilità il questionario può essere compilato agevolmente tramite il link qui sotto riportato.

 

Vai al link:  http://goo.gl/forms/qOxOX8EFJe   per compilare il questionario

Categoria: 

DOMANI IN PIAZZA PRIMO MAGGIO

L'orrore assedia la Francia con un attacco terroristico a Parigi senza precedenti in Europa: il nuovo, drammatico, bilancio è di 128 morti e 200 feriti, circa 80 in gravi condizioni.

L'Isis ha rivendicato ufficialmente gli attacchi di Parigi: ''E' la capitale dell'abominio e della perversione''. E arrivano nuove minacce dei jihadisti, che hanno pubblicato un video, senza data, in cui fanno sapere alla Francia: "Non vivrete in pace finché continueranno i bombardamenti". Si tratta della seconda rivendicazione indiretta. "E' un atto di guerra pianificato dall'esterno con complicità interne", un "atto di guerra compiuto dall'esercito dell'Isis". Lo ha detto il presidente francese, Francois Hollande, parlando in diretta tv ai francesi. "Le forze di sicurezza e l'esercito sono mobilitate al massimo livello". Annunciati tre giorni di lutto nazionale.

Categoria: 

Pagine

Abbonamento a Front page feed